TEL 800031589 info@silenziocasa.com

Energia Sonora per misurare e  prevenire il potenziale nocivo all’udito

Il suono è una forma di energia e il potenziale nocivo recabile all’udito non dipende solamente dal livello ma anche dalla durata. Per esempio, l’esposizione ad un suono intenso di 4 ore è molto più dannosa che all’esposizione al medesimo suono e di stessa intensità di un’ora.

Così per determinare il potenziale nocivo di un ambiente sonoro, occorre misurare sia il livello acustico che la durata di esposizione per poter determinare e calcolare l’energia ricevuta.

Per i livelli sonori costanti, questo è molto facile, ma se il livello sonoro varia, il livello deve essere campionato ripetutamente durante un ben definito periodo di campionamento.

Da questi campioni è allora possibile il calcolo di un valore unico che prende il nome di livello acustico continuo equivalente o Leq che ha il medesimo contenuto di energia e conseguentemente il medesimo potenziale nocivo per l’udito del livello acustico fluttuante.

Per un Leq ponderato “A”è usato il simbolo LAeq. La misura di Leq non serve solamente per determinare il grado di nocività del suono ma anche per le misure di altri tipi di rumore, per esempio la stima di disturbo del rumore nelle zone residenziali.

Parametri energia sonora-SilenzioCasa

Se il livello sonoro in intervalli ben definiti, il Leq può essere calcolato con l’aiuto di un fonometro ed un cronometro. Se invece un suono varia in maniera casuale non è facile calcolare manualmente il valore di Leq, in questi casi occorre l’uso di un fonometro integratore.

Questi fonometri calcolano automaticamente il valore Leq del suono che deve essere misurato. Le misure di Leq possono essere effettuate durante dei periodi qualunque; ma alcuni fonometri hanno anche un Leq di 60 secondi che può essere utilizzato per un campione di Leq di breve durata.

Un altro parametro per l’energia sonora è il livello di esposizione acustica (SEL) che è definito come il livello costante che durando per un secondo produce la stessa quantità di energia sonora del suono originale. Se la misura è impostata sulla ponderazione a, il SEL è definito LAE.

Una misura di SEL è spesso utilizzata per quantificare l’energia sonora di un semplice evento come ad esempio il passaggio di un’automobile o di un aereo.

Siccome di le misure di SEL sono normalizzate per un intervallo di tempo di un secondo, l’energia contenuta nei differenti tipi di eventi sonori, potrà essere facilmente confrontata.

Quando si desiderano più informazioni sulla ripartizione dei livelli sonori, si può utilizzare un analizzatore statico di livelli. Questo fornisce le analisi statistiche delle variazioni del livello sonoro, inerenti il periodo preso in considerazione.

Livello esposizione acustica SEL - SilenzioCasa

 

Ti potrebbero interessare anche altri articoli che trovi  nell’indice della Guida “La misura del suono