TEL 800031589 info@silenziocasa.com

Se devi realizzare un Isolamento Acustico del Soffitto (ma vale anche per gli altri tipi di insonorizzazione) oggi ti spiego “quello che non ti spiego”

Alcuni mesi fa mi sono recato a Roma dove mi attendeva Mirco, il quale aveva bisogno di realizzare un isolamento acustico del soffitto per i rumori provenienti dal piano di sopra.

Sarebbe una storia come altre decine che abbiamo realizzato in questi anni se non che la storia di Mirco mi da lo spunto per raccontarti un fatto singolare.

Infatti, insieme a lui, mi trovo con una sua amica, ingegnere che era li presente in quanto Mirco non aveva idea di cosa volesse dire realizzare un isolamento acustico di questo tipo.

Quindi, ha pensato bene,  di portare una persona più competente di lui che gli permettesse di valutare al meglio la problematica.

L’amica ingegnere ha subito cercato di  incalzarmi con una serie di domande e la mia risposta sai qual è stata? Io a lei non spiego proprio nulla di come è fatto il mio Isolamento Acustico del Soffitto! Ma soprattutto ora le dimostrerò che questo per  lei e per il suo amico, è solo un vantaggio.

Puoi solo immaginare la faccia di questa ingegnere! Mi ha fulminato con lo sguardo! Era convinta fossi il classico venditore di pentole che con la parlantina cercava di incantarla. Ma alla fine è stata proprio lei la mia più grande alleata e a dire a Mirco di fare l’isolamento del soffitto con noi !

Isolamento Acustico del Soffitto

Quello che ho spiegato all’ingegnere (senza usare nessun gergo tecnico).

Normalmente, quando ti viene proposto un isolamento acustico del Soffitto sei costretto a diventare, in qualche modo, un esperto. Eh si, perché, se ti fai fare più di un preventivo noterai che ognuno propone delle “ricette” diverse.

C’è chi dice una cosa. C’è chi dice quell’altra. C’è chi dice una cosa totalmente contraria.

Morale? Morale tu, che fai tutt’altro mestiere, o ti occupi d’altro, devi improvvisamente diventare un “piccolo esperto acustico”: senti cosa ti dicono le aziende, cerchi in internet conferme, poi cerchi di confrontare le soluzioni, insomma un casino.

Ma, non hai altra possibilità. Questo è quello che ti aspetta. E per un motivo solo. Perché TUTTE le aziende dicono di avere la soluzione, ma poi ti vendono una cosa diversa. Sai cosa? Ti vendono un manufatto (non la soluzione).

Differenze tra acquistare una soluzione e acquistare un manufatto.

Se sto comprando la  soluzione significa che a me, cosa c’è dentro la parete o il soffitto, come è realizzata ecc non interessa nulla! Mi interessa il risultato. Tradotto: sento ancora il vicino, oppure no?

Se, invece,  compro il manufatto il venditore, non potendomi dare alcuna garanzia scritta di risultato, non può far altro che “spiegarmi” come è fatto l’isolamento acustico: 2 strati di questo, 3 strati di quell’altro ecc. E più mi spiega, meglio è per lui. (Dopo capirai perché, continua a leggere).

Tu all’inizio puoi anche essere contento: caspita! Questo si che mi spiega tutto! Mi spiega tutti i dettagli tecnici, mi dice esattamente i materiali che impiega e di tutti i materiali mi da le schede tecniche!

Adesso però voglio darti la cruda verità. La cruda verità è che tu di acustica non ci capisci assolutamente nulla! Ti possono imbottire di quante informazioni vuoi, ma il risultato non cambia. Quindi convincere te dei buoni risultati di una soluzione, rispetto ad un’altra è un po’ come rubare le caramelle ai bambini. Ma, ovviamente, non è colpa tua! Tu nella vita, fai un altro mestiere.

La colpa è delle aziende che dovrebbero fare questo di mestiere ma poi alla fine lasciano che il rischio del risultato ricada totalmente sulle spalle dei loro clienti.

Vuoi la prova? Eccola. Anzi eccole.

  • non ti viene garantito nulla per iscritto sui risultati da raggiungere.
  • Ti spiegano benissimo come è fatto l’isolamento acustico (3 strati di questo, 2 strati di quell’altro ecc)

E ora ti svelo perché…

più sai dell’ isolamento acustico che ti verrà fatto, più rischi di prendere una fregatura.

Sai cosa succede nel momento in cui l’isolamento acustico che hai richiesto non funziona? Che ti diranno: ma io ti ho messo esattamente 3 strati di questo e 2 strati di quello, come eravamo d’accordo. Questo è quello che hai comprato ed è anche scritto nell’offerta. Da me, ora che vuoi ?

E sai una cosa? Dal punto di vista legale, hanno ragione loro. Si perché tu NON hai comprato una soluzione. Tu hai comprato un manufatto pensando che fosse la soluzione. E così sei rimasto fregato.

Cosa facciamo noi di SilenzioCasa? Esattamente il contrario.

Noi non ti vendiamo il manufatto. Ti vendiamo la soluzione. Tutto quello che ti diciamo è: per fare questo isolamento ho bisogno di avere X cm di spazio.

Come è fatto dentro, a te non deve interessare (ovvio che non utilizziamo lana di roccia, lana di vetro o piombo, come normalmente invece accade) anche se poi ti forniamo le schede di sicurezza dei prodotti impiegati (noi utilizziamo il SonorTop, un materiale nostro esclusivo che non presenta alcun problema di tossicita, di fibre, di cessione di sostanze pericolose ed è formato solo da materiali riciclabili e biocompatibili).

Dicevo, non ti diciamo nulla di come è fatto l’isolamento. Per assurdo, noi potremmo farti anche un isolamento completamente vuoto. Ti ha risolto il problema o no? Se te lo ha risolto bene. Altrimenti sarà un problema nostro.

Partiamo dal presupposto che il cliente ci contatti non perché voglia diventare un “piccolo esperto di acustica” ma perché ha seriamente un problema da risolvere.

Noi di SilenzioCasa gli vendiamo solo quello: la soluzione. E la garantiamo. Per iscritto. Dal momento che il cliente ci da l’incarico, il rischio è tutto sulle nostre spalle.

Quando ho fatto questo ragionamento all’ingegnere dicendole che l’acustica delle case non era il suo campo (altrimenti il lavoro lo avrebbe fatto direttamente lei), non ha potuto non darmi ragione e alla fine è stata proprio lei a convincere il suo amico Mirco che la scelta dell’isolamento acustico del soffitto non poteva che ricadere sulla nostra azienda.

Ed ecco la testimononianza di Mirco Cagnoni che ci ha rilasciato su Truspilot sull’ isolamento acustico del soffitto a Roma

Insonorizzazione Soffitto Roma trust-pilot-lg-logo

Abito a Roma e prima avevamo un problema nella nostra casa a causa dell’inquilino del piano di sopra. Infatti ogni notte torna tardi e comincia a fare rumore spostando mobili, camminando ecc.

Tutto questo era ormai diventato un incubo sia per mia moglie, ma soprattutto per me.

Ho cercato di frenare la cosa con i tappini per le orecchie, ma anche questi si sono rivelati una povera soluzione, perchè questi rumori si sentono ugualmente.
Cercando su internet ho trovato Silenziocasa e mi ha subito colpito la professionalità del sito con cui mi hanno risposto.

Abbiamo così prenotato una visita con il loro incaricato che ci ha fatto capire i problemi connessi all’isolamento acustico del soffitto (nel mio caso il cassettone delle tapparelle, che comunque hanno risolto ugualmente).

Il lavoro è durato 3 giorni e devo dare merito a quest’azienda perchè, (con tanti preventivi che avevo chiesto) sono stati gli unici a fornirmi una Garanzia Scritta. Non ho quindi scelto il preventivo che costava meno, ma quello che mi avrebbe dato le migliori garanzie di riuscita. E così è stato.

Hanno mantenuto le promesse, i lavori si sono svolti puntuali e non hanno sporcato per casa. L’isolamento acustico non è totale perchè parte del rumore “scende” lungo le pareti, ma mi era stato anticipato fin dall’inizio. Io per ora potevo permettermi una spesa solo del soffitto e pertanto mi ritengo soddisfatto del risultato raggiunto.

Cosa dire di più? Consiglio SilenzioCasa a chi si trovasse ad affrontare un problema come il mio e per questo motivo non posso che dare 5 stelle.

Mirco Cagnoni – Roma Pubblicata venerdì 4 settembre 2015

Responsabile Tecnico di SilenzioCasa.