Isolamento Acustico Pareti per fare sesso? Oggi non è più tabù

papaleo

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ma possibile che ogni sera mi debba subire le perfomace sessuali dei miei vicini?

papaleo

Ho letto recentemente un articolo  in cui un ragazzo lamentava il fatto di non potersi esprimere liberamente con la sua ragazza nei momenti di intimità poichè i vicini si lamentavano dei rumori provocati da questa giovane coppia durante l’atto sessuale.

Se i rumori li subisci una volta, magari ci ridi su. Se succede tutte le sere la cosa francamente disturba il sonno e contribuisce a creare un certo disagio anche con il tuo o la tua partner. Chi ha provato questa situazione capisce chiaramente a cosa mi riferisco.

Quando io e i miei collaboratori ci rechiamo in visita dai nostri clienti conosciamo bene questo problema, sia come rumori che possono essere provocati dai nostri clienti sia,nel caso opposto, da rumori che provocano i vicini dei nostri clienti nelle loro case.

Per una forma di pudore, quasi mai ci vengono raccontati questi fatti. Eppure sappiamo bene quali disagi queste sensazioni possano portare. Talvolta molto serie.

Ho messo la foto dell’attore Rocco Papaleo nel film di Pieraccioni ” Ti amo in tutte le lingue del mondo” perchè questa scena mi ha fatto sempre ridere. Un professore di matematica di un liceo in una scena un po sadomaso che si faceva frustare; ed essendo Papaleo l’attore in questione, la scena diventa particolarmente comica.

Ma potrò fare sesso liberamente senza dovermi preoccupare che il mio vicino ascolti tutto?

Se i rumori li fai, come nel caso dell’articolo ed è un caso, anche in questo caso, magari te ne freghi e ci ridi su. Ma, detto terra terra, se ogni volta devi tappare la bocca al tuo o alla tua partner sul più bello, perchè se non lo fai già ti immagini la faccia del tuo vicino che domani “ti deve parlare” per esporti il problema… bhe francamente  questo non è il massimo dell’immaginazione erotica nei momenti intimi. E anche qui chi  vive questo problema sa benissimo a cosa mi riferisco.

L’isolamento acustico delle pareti nelle case anni 60-70-80 è stato un disastro e sicuramente non aiuta sapere che condividi la tua camera da letto con il tuo vicino di casa. Per carità, ci sono anche  persone possono provare eccitazione in tutto questo. Ma se tu non appartieni a questa categoria hai una sola strada da percorrere: trovare chi possa risolvere il tuo problema di isolamento acustico delle pareti.

Noi di SilenzioCasa da anni facciamo solo questo.  Ti diamo la garanzia 100% di risultato, soddisfatto o rimborsato. Utilizziamo Acustex il materiale acustico esclusivo SilenzioCasa che non ha i problemi di tossicità degli isolanti fibrosi che si usano in questo caso come lana di roccia o lana di vetro.  Il tutto in pochi cm di spessore e con lavori che durano 1 o 2 gg al massimo.

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Come insonorizzare il soffitto

Come insonorizzare le pareti di casa

SonorTop: il nuovo rivoluzionario materiale nell’isolamento acustico

 

Leggi altri articoli

Torna su
Insonorizzare casa

Scopri il nostro libro

Insonorizzare casa è un gran casino!

Silenzio casa

Benessere Acustico S.r.l.
Via A. Volta, 2 – 20093 Cologno Monzese (MI)
Iscrizione al Registro Imprese di Milano al n. 1793950
CF e Part. IVA 05064590960
Capitale Sociale: 10.000 € I.V.
benessereacustico@pec.it